Cerca
  • baskeTrieste

UNDER 18 ECCELLENZA VITTORIOSA A CIVIDALE DEL FRIULI: 56 - 64 AL PALAGESTECO!

Esordio con vittoria, per l’Allianz Pallacanestro Trieste, nel campionato Under 18 Eccellenza: la formazione biancorossa, dopo diversi mesi di assenza dal parquet, torna finalmente all’agone vincendo 56 - 64 in quel di Cividale del Friuli contro la United Eagles Basketball.


Cinque le formazioni coinvolte nel girone unico che caratterizza questo campionato: oltre ai biancorossi ed a Cividale del Friuli, anche Tolmezzo, San Daniele del Friuli e FIPP Pordenone. La squadra di Pecile inizia bene, con una vittoria esterna sofferta ma assolutamente voluta: Cividale, che con gran parte della rosa partecipa ai campionati di Serie B e C Silver, inizia con un primo periodo davvero concreto. I friulani, più fluidi nei movimenti, colpiscono sul perimetro con Micalich e sotto le plance con il lungo Furin, che come di consueto dà un buon apporto a livello di rimbalzi e presenza: dopo dieci minuti, siamo sul 16 - 8 per le “Aquile” friulane, ma l’Allianz non si perde d’animo e inizia a rimontare dal secondo quarto in poi.

Fantoma (8/14 al tiro, 10 rimbalzi, 4 recuperi) inizia a sfruttare il fisico nel migliore dei modi e anche Sheqiri e Ius iniziano a farsi sentire fisicamente: gli ospiti recuperano gradualmente, riuscendo ad assottigliare il divario rispetto a una Cividale che inizia a soffrire in attacco. I padroni di casa gestiscono sempre fra i due e i quattro punti di margine, Trieste riesce a mettere il naso avanti un paio di volte ma il punteggio è sempre molto in bilico: la difesa biancorossa fa la differenza nella terza frazione, subendo appena 9 punti in 10 minuti, con l’apporto di Anello ed i rimbalzi di Fantoma, Sheqiri e Ius. L’ultimo quarto vede Cividale andar sopra di sei punti ma l’Allianz è brava a non disunirsi ed a fare quadrato, con una prestazione decisamente ottimale di squadra ed un Rolli lucido in cabina di regia: alla fine è 56 - 64 ed il primo referto rosa stagionale arriva proprio dal derby.

Coach Andrea Pecile a fine gara: “Dopo più di un anno di lontananza dai campi è stato tutto un po' strano, sia per i giocatori che per noi dello staff. Sapevamo che ci sarebbero state delle difficoltà iniziali nella brillantezza del gioco e nel segnare ma l’unico modo per superare queste cose sarebbe stato quello di metter sul piatto la voglia di venirne fuori assieme: questo è un patrimonio che ci portiamo via da una partita un pò strana, che alla fine ci ha visti vincitori. L’intento, ora, è di aumentare gradualmente la qualità del nostro gioco, per quanto riguarda lo specifico della pallacanestro”.


UEB CIVIDALE - PALLACANESTRO TRIESTE 56 - 64

United Eagles Cividale del Friuli: Cuccu, Venturi 1, Bonello, Balladino 4, Bastianutto 3, Roseano, Barel Brenno 8, Gattolini 7, Micalich 14, De Biaggio, Marson 4, Furin 15. All. Gerometta

Allianz Pallacanestro Trieste: Rolli 6, De Giuseppe, Venier 2, Butti 3, Fantoma 19, Longo 7, Tomusic, Anello 3, Ius 11, Sheqiri 11, Eva, Camporeale 2. All. Pecile

Parziali: 16-8; 30-26; 39-43

Arbitri: Carbonera e Pittalis



168 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti