Cerca
  • baskeTrieste

GLI UNDER 18 ECCELLENZA SOFFRONO MA VINCONO NEL FINALE CONTRO CORDENONS

Rischia tanto, ma conquista ugualmente i due punti la formazione Under 18 Eccellenza di Allianz Pallacanestro Trieste: la squadra di Andrea Pecile gioca una partita “vera” sul campo della 3S Cordenons, squadra allenata da coach Zamparini che ha avuto il merito di non mollare mai ed è risultata avversaria più che indigesta per i triestini.

Fin dal primo quarto è Trieste a prendere in mano il pallino della gara: buone percentuali in attacco, grande attitudine nell’andare a canestro ed un Fantoma (9/11 al tiro, 7/7 ai liberi, 6 rimbalzi e 5 falli subiti) virtualmente immarcabile hanno fatto la differenza nel 17 - 30 del 10’. Dall’altra parte i fratelli Bot e Vianello provano comunque a tenere alta la tensione nelle file di Cordenons, che però ha i suoi bei problemi nel tornare sotto la doppia cifra di punti da recuperare: l’attacco di Trieste continua a crivellare il canestro di casa, con Venier (5/8 da due, 2/7 da tre, 8 rimbalzi) che si associa alla grande verve di Fantoma e propizia il +14 a metà gara, sempre per i biancorossi.

Controllo del punteggio anche nella ripresa: l’Allianz, minuto dopo minuto, aumenta ulteriormente il suo divario mentre per Cordenons le nubi si addensano e sembra non bastare l’ottima prova di Tommaso Bot (31 punti conclusivi per lui). A quattro minuti e mezzo dalla fine, gli ospiti sono ancora a +13 ma prendono un brutto parziale: Cordenons, che durante la gara segnerà ben tredici triple, riesce a raggiungere nel punteggio la squadra ospite. I padroni di casa vanno addirittura a +1, ma nei sospiri conclusivi i ragazzi di Pecile hanno il merito di non disunirsi ed innervosirsi: arrivano il canestro del sorpasso, una buona difesa ed i liberi della staffa, che sigillano l’89 - 92 finale e danno il referto rosa a Trieste.

Così coach Pecile a fine gara: “Tutti si sono spesi bene in attacco - le parole del tecnico biancorosso - ma ciò su cui abbiamo molto da lavorare è l’aspetto difensivo, vista anche la mole di triple che ci siamo presi in faccia. Ci chiuderemo in palestra per allenarci e concentraci sulle aree di miglioramento da curare in vista della prossima partita”.

3S CORDENONS - PALLACANESTRO TRIESTE 89 - 92

Intermek 3S Cordenons: Veronese, Measso, Denadai ne, Montagner 4, Di Noto 11, Ndompetelo, Vianello 15, Minetto 3, Accordino 5, Bot G. 16, Bot T. 31, Dal Maso 4. All. Zamparini

Allianz Pallacanestro Trieste: Bonano, Rolli 8, De Giuseppe, Comar 3, Venier 19, Butti 2, Fantoma 25, Tomusic 7, Anello 4, Ius 11, Sheqiri 12, Eva 1. All. Pecile

Parziali: 17-30; 38-52; 60-78

Arbitri: Colombo e Gattullo



82 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti